Leggere l'origine delle specie di Darwin

Leggere l'origine delle specie di Darwin

T. Pievani, 2015, Ibis Edizioni, Como - Pavia

L'Origine delle specie è un classico molto citato e poco letto. Non è un saggio specialistico né un libro divulgativo. È piuttosto un "lungo ragionamento" scritto con tono affabile per convincere anche i più scettici sulla realtà dell'evoluzione, della discendenza comune e della selezione naturale come motore del cambiamento. Questo felice giornale vittoriano nascondeva però un travagliato dramma intellettuale. Per Darwin pubblicare quelle idee corrispondeva a un "omicidio". Ma chi era la vittima? Certamente il creazionismo fissista, certamente la teologia naturale inglese, ma non soltanto. Un obiettivo maggiore si profilava ed era la nostra influente visione finalistica della natura e della storia della vita, che per la prima volta entrava in collisione con un robusto corpo di evidenze empiriche messe in connessione dal grande naturalista inglese nei trent'anni precedenti. Ecco perché L'Origine delle specie ha avuto un così duraturo impatto scientifico e filosofico.

Per saperne di più: scarica L'indice e la La premessa

 
Libri Monografie e parti di libri Leggere l'origine delle specie di Darwin